NOTIZIE

07/11/2022

Italian Pavilion Alibaba@com Italian Pavilion su Alibaba.com

10/09/2022

Ritorna ad Arezzo - Siena Export Flying Desk ICE 

Altre notizie...
 

FOOD & HOTEL SHANGHAI, 8-10 NOVEMBRE 2022


La Cina rappresenta il primo mercato al mondo per i prodotti agroalimentari grazie alla crescita del reddito pro-capite e alla diversificazione dei consumi alimentari, trainata dai consumatori più giovani con abitudini sempre più internazionali. Le politiche governative degli ultimi anni sembrano inoltre voler rendere meno complesse le procedure per l’importazione di prodotti agroalimentari e le preoccupazioni dei consumatori sulla salubrità dei prodotti nazionali favoriscono gli ordinativi dall’estero.

Il totale delle importazioni cinesi del settore ha fatto registrare nel 2021 la cifra record di 196,5 miliardi di Euro. In valori assoluti nel 2021 l'Italia ha esportato prodotti agroalimentari, esclusi i vini, per un valore di 560 milioni di Euro, con un aumento del 24,7% rispetto all'anno precedente e del 63,6% rispetto al 2019. Particolarmente richiesti sono i prodotti base della dieta mediterranea come la pasta e l'olio EVO ma anche il cioccolato, il caffè, l’acqua minerale e i formaggi.

La FHC è considerata la fiera alimentare di riferimento per l'area cinese ed i Paesi limitrofi. La manifestazione, giunta alla sua 26° edizione, riscuote un forte interesse da parte delle aziende alimentari italiane grazie alle opportunità di business della dominante economia cinese e, al tempo stesso, rappresenta un importante presidio strategico per la diffusione e la conoscenza del made in Italy alimentare. Ne è riprova il fatto che, nonostante i vincoli all’ingresso nel Paese imposti dalle Autorità cinesi e a differenza di molte manifestazioni fieristiche omologhe che nel 2021 sono state annullate, FHC è stata realizzata anche l’anno scorso e, nonostante la dimensione domestica, ha avuto un significativo successo in termini di presenze espositive e di visitatori presenti. La collettiva italiana all’edizione della FHC 2021 è stata realizzata con la partecipazione delle sole aziende interessate che avessero un rappresentante in loco in grado di presidiare lo stand. Stante il perdurare delle restrizioni all'accesso, la stessa formula sarà mantenuta anche per l'edizione 2022.