NOTIZIE

07/11/2022

Italian Pavilion Alibaba@com Italian Pavilion su Alibaba.com

10/09/2022

Ritorna ad Arezzo - Siena Export Flying Desk ICE 

Altre notizie...
 

SALONE AGROALIMENTARE ITALIANO A BELGRADO


Il Salone italiano agroalimentare di Belgrado si propone come una mostra autonoma in cui 30 aziende italiane potranno interfacciarsi con operatori specializzati, sommelier, ristoratori, rappresentanti della GDO, blogger e giornalisti serbi attraverso degustazioni libere e incontri B2B da tenersi in formula walk-around. All'evento parteciperanno anche operatori provenienti dal Montenegro selezionati dal punto di corrispondenza ICE di Podgorica.

Il mercato serbo è dinamico, in crescente e costante sviluppo, fortemente attratto da tutto ciò che evoca il Made in Italy. In particolare il food rappresenta uno dei principali veicoli attraverso il quale le classi medie vogliono avvicinarsi all’Italian style, inteso come sinonimo di qualità e benessere. In questo quadro, l'Italia rappresenta per la Serbia il quarto Paese fornitore di prodotti agroalimentari, il primo per prodotti quali paste alimentari, riso e olio d'oliva, nonché il primo fornitore europeo di vino.

Le opportunità maggiori per l'export eno-agroalimentare italiano in Serbia si registrano per le seguenti categorie di prodotti:

  • vino / grappe / bibite alcooliche
  • pasta e riso
  • olio d’oliva e aceto
  • antipasti
  • sughi e conserve
  • prodotti da forno (anche surgelati, es. pizze pronte)
  • prodotti convenience.

Per quanto riguarda invece i prodotti di origine animale quali formaggi, latticini e carni lavorate, si informa che il numero dei potenziali partner locali è piuttosto limitato in quanto, oltre che ai normali controlli sanitari cui sono soggetti tutti i prodotti alimentari, la loro importazione è subordinata al rilascio di una Autorizzazione all’Importazione da parte del Ministero dell’Agricoltura. A ciò si aggiunge il fatto che non tutti gli importatori sono in grado di garantire il mantenimento della catena del freddo.